La Casa della Cultura di Lagundo “Thalguterhaus” viene considerata sia dalla popolazione locale che dai turisti come fra i più belli ed i più grandi centri culturali della provincia. L’edificio prende il nome da Peter Thalguter di Lagundo, stretto amico di Andreas Hofer e combattente al suo fianco nella lotta d’indipendenza del 1809. Il fabbricato, di forma esagonale, è stato progettato dall’architetto Dr. Willi Gutweniger, autore e progettista anche della attigua “Nuova Chiesa Parrocchiale San Giuseppe” e relativa canonica, fabbricati ormai famosi ben oltre i confini della provincia; i tre edifici formano insieme un unico armonioso complesso molto visitato ed ammirato per il suo valore artistico-architettonico. La posa della prima pietra avvenne il 22.08.1977 e i lavori vennero portati a termine il 30.06.1981.
Dal lato architettonico la Casa della Cultura si presenta come una struttura a due piani con tre coperture distinte cui corrispondono altrettanti vani con le loro specifiche funzioni. Il fabbricato verso l’esterno è costituito da elementi murali orizzontali e verticali intercalati da ampie vetrate. La copertura è decorata dai tipici abbaini a forma triangolare, caratteristica dello stile dell’architetto Gutweniger. La Casa della Cultura è und punto d’incontro delle associazioni di Lagundo, ed è un luogo di tante diverse manifestazioni.
Consigli e manifestazioni a Lagundo www.thalguterhaus.it