traubenfest
Il dorato autunno meranese incornicia una delle massime espressioni delle tradizioni sudtirolesi. E' la Festa dell'Uva, kermesse in cui per tre giorni, in occasione del terzo fine settimana di ottobre, nel centro di Merano si accavallano folclore, musica tipica e gastronomia. Momento centrale della rassegna è la sfilata domenicale di carri e bande con inizio alle ore 14.15. La tre giorni di festa inizia già al venerdì, con le bancarelle del tipico "mercatino festa dell'uva" pronte a offrire il meglio delle specialità gastronomiche locali di produzione propria. Ma ottobre, è bene ricordarlo, è anche tempo di Törggelen, la tipica usanza sudtirolese legata alla cucina tipica stagionale e quindi alle merende a base di vino nuovo o mosto, castagne, speck, formaggi: una tradizione che viene onorata a partire dalla tarda mattinata nei locali dei Portici, sempre in centro città. Gli spuntini vengono immancabilmente allietati dalla musica folcloristica tirolese. Musica che recita ruolo di primo piano nella festa, con una lunga teoria di bande musicali che diffondono ritmi e arie fra strade e piazze del centro storico e sulle Passeggiate che corrono lungo il fiume Passirio.