Ogni giorno un nuovo vantaggio!
Ogni giorno un nuovo vantaggio!
La tessera vantaggi Alto Adige GuestPass + GuestCard Lagundo è inclusa nel prezzo del vostro soggiorno se prenotate in una delle strutture aderenti. Vale 365 giorni e offre tra l’altro:
l’uso gratuito dei mezzi pubblici in Alto Adige
sconti esclusivi per attività sportive e attrazioni
l’ingresso gratuito in oltre 80 musei
l’accesso gratis ad impianti a fune selezionati
Tutti i vantaggi
Conviene prenotare qui!
Prenotazioni veloci e sicure
Tutti gli alloggi a colpo d’occhio
Garanzia miglior prezzo
Supporto gratuito
Avete domande o vi serve un aiuto per prenotare? Siamo qui per voi!
Cerca & prenota un alloggio
 
 
Adulti
 
Bambini
 
Età bambino 5
 
Età bambino 4
 
Età bambino 3
 
Età bambino 2
 
Età bambino 1
 
Tutti tipi
 
 
Lagundo: la Via Claudia Augusta in bici

Ciclabile Via Claudia Augusta

Un tour lungo l‘antica Via Claudia Augusta in bici

La pista ciclabile Via Claudia Augusta, che percorre attraverso Lagundo presso Merano, segue l’antica via romana che già 2000 anni fa collegava la città di Augsburg in Bavaria con Venezia.​

La Via Claudia Augusta è l’antica strada romana che dalla città di Donauwörth conduce attraverso le alpi, fino a raggiungere l’Adriatico. La via imperiale venne ultimata nel 47 d.C. dall’Imperatore Claudio di Altino. La costruzione della via però fu avviata dal suo predecessore, il generale Druso il Vecchio, nel 15 a.C. La costruzione durò quindi più di 60 anni. Attualmente, la via è conosciuta e apprezzata soprattutto come pista ciclabile – ma è utilizzata anche dagli escursionisti.
Ciclabile Via Claudia Augusta a Lagundo​

La Via Claudia Augusta in Alto Adige

Se percorrete tutta la Via Claudia Augusta in bici, con inizio a Donauwörth e termine a Venezia, precisamente ad Ostiglia, il Vostro tour sarà lungo più di 700 km e la strada sarà molto varia a seconda della regione che attraversa. Ci sono dei tratti che sono anche adatti alle famiglie, poi tratti più impegnativi che possono essere considerati dei veri e propri trail per mountain bike.​
​
In Alto Adige, la Via Claudia Augusta porta da Passo Resia attraverso la Val Venosta e fino al paese giardino di Lagundo, per poi proseguire alla città di cura di Merano, dunque lungo la Val d’Adige fino a Bolzano e la Stretta di Salorno. Il percorso è variatissimo a livello paesaggistico e si snoda magnificamente tra prati e boschi, oltrepassando laghi, fortezze e castelli. A Rablà in Val Venosta è stata trovata la prima pietra miliare originale della antica Via Claudia Augusta che ora è orgogliosamente custodita presso il Museo Civico di Bolzano, mentre a Rablà se ne può ammirare una copia.​

Lagundo e la Via Claudia Augusta​

Il paese giardino di Lagundo è particolarmente adatto a tutti quelli che vogliono fare un tour in bici sulla Via Claudia Augusta. Se decidete di percorrere tutta la via, una sosta a Lagundo vale sempre la pena: tantissimi alloggi, come il Camping Via Claudia Augusta, il camping di Lagundo, si trovano in prossimità della ciclabile e offrono tutto quello che desiderate da ciclisti. Ma anche se decidete di percorrere solo parte della via nel corso di una vacanza attiva a Lagundo presso Merano, un soggiorno al paese giardino è interessante: potrete esplorare la via sia in direzione Passo Resia che in direzione Merano e Bolzano, in forma di gite giornaliere.

Un’attrazione speciale a Lagundo è il Museo Testa di Ponte: lì dove l’antica Via Claudia Augusta attraversava l’Adige, venne eretto già in antichità un ponte, ricostruito diverse volte nel corso degli anni a causa delle inondazioni. Oggi si può ancora ammirare la vecchia testa di ponte, mentre un ponte di legno moderno collega le sponde dell’Adige per ciclisti e pedoni.
Via Claudia Augusta: percorso attraverso Lagundo
Alloggi e camping a Lagundo per ciclisti
Alloggi e camping sulla Via Claudia Augusta: Lagundo